Nuova pagina 1
 


IL CENTRO STUDI TERMALI OTTIENE IL BREVETTO EUROPEO PER IL FANGO EUGANEO

Il principio antinfiammatorio del fango delle Terme Euganee è finalmente tutelato a livello comunitario

Giornata storica per le Terme Euganee che ricevono dall’ufficio brevetti dell’Unione Europea la conferma del fatto che finalmente il fango termale Euganeo e la ricerca su di esso presentata fin dal 2005 saranno coperti, protetti e tutelati dal Brevetto Europeo sul principio antinfiammatorio del fango termale euganeo.

Il percorso che ha portato a questa incoronazione, infatti, è il traguardo di una lunga strada tracciata dal 1981, con la nascita del Centro Studi Termali “Pietro d’Abano”, ente di ricerca concretizzatosi sull’attività scientifica sostenuta da alcuni albergatori fin dai primi anni ’70.

Questa eredità è stata quindi portata a completamento: “Un traguardo sostanziale, che sancisce un giro di boa in termini sia scientifici che di riposizionamento del territorio e del nostro prodotto".

Il senso di questo brevetto europeo che testimonia e garantisce la proprietà intellettuale sull’efficacia anti-infiammatoria dei fanghi Euganei è molteplice.

Prima di tutto qualifica la nostra risorsa, consentendole di emergere a livello internazionale, nei confronti di prodotti dai benefici non certificati, che rischiano di confondersi con il nostro.

Secondo poi, mostra il risultato dell’attività di una ricerca scientifica qualificata svolta da oltre 30 anni dal Centro Studi Termali, grazie alla collaborazione con fondazioni, istituti di ricerca ed università, che ora ottiene il primo e unico brevetto europeo di questo genere su un prodotto termale.

Come terzo punto, un documento di questo tipo ripaga gli stabilimenti termali associati al Centro Studi dell’impegno, del sostegno e dello sforzo economico impiegati nel tempo a favore della ricerca scientifica. È un brevetto che PREMIA le caratteristiche del fango dei nostri soci, che ne vanteranno la proprietà di diritto, ed il rigore applicato alla sua maturazione ed applicazione nella cura.”

Alle Terme Euganee da oggi non si guarda più solo ai millenni di storia passata del fango, bensì ai millenni di vita futura, tra la ricerca e la comunicazione di essa, certi di essere ancora una volta unici in Europa.


http://www.centrostuditermali.org/

L'opinione degli esperti:

L'attuale Presidente del Centro Studi Gianluca Bregolin ha, quindi, ringraziato i predecessori, che hanno dato vita al progetto: Maria Rosa Bernardi, Gianni Gottardo e Giancarlo Buja, quest’ultimo presente in sala, che ha testimoniato “È stato molto coraggioso all’epoca esporci nel campo della ricerca, ma vedere i nostri ospiti migliorare le loro condizioni di salute ci dimostrava giorno dopo giorno quanto ci dovesse essere anche un’evidenza scientifica a supporto di ciò che già ci sembrava palese”.

Il team di biologi del Centro Studi Termali risponde così: “L’aver identificato una componente di origine biologica in grado di svilupparsi nei fanghi termali in maturazione controllata, la cui efficacia anti-infiammatoria si è rivelata pari a quella dei farmaci in commercio utilizzati come riferimento negli studi, ci consente una rivendicazione brevettuale nell’utilizzo dei principi attivi identificati per la preparazione di medicamenti utili al trattamento di patologie infiammatorie, come le patologie osteoarticolari”.

L’Assessore alla Sanità Regione Veneto ha trasmesso: “Il percorso intrapreso dalle aziende che sostengono il Centro Studi  Termali verso la ricerca e l’innovazione, sono patrimonio della nostra Regione, in linea con gli obiettivi che ci poniamo per lanciare una sanità all’avanguardia e che garantisca un’eccellenza nel panorama nazionale e per l’Europa del futuro.”

Il Presidente della Commissione Sanità del Consiglio Regionale Veneto: “La collegialità e la condivisione hanno saputo raggiungere un grande risultato, da grande azienda turistico-sanitaria. Ora potremo presentarci al turista sanitario europeo come area affidabile, lanciandogli un messaggio fatto di certezze. Non è un’incentivazione a mero scopo turistico, bensì una certificazione a conclusione di un lavoro scientifico che dimostra le possibilità dell’uso medico del fango termale euganeo, che ci prospetta l’apertura ad un grande mercato sanitario composto da tutti i paesi dell’UE”.

Il Dirigente al Turismo della Provincia di Padova è espresso con tre parole “Originalità, garanzia e beneficio. Questo brevetto è un diamante al secchiello del fango termale. Ora vorremmo incastonarvi anche quello del completamento della certificazione DOC ormai in dirittura d’arrivo, che ci consentirà una migliore promozione impedendo ad altri di millantare caratteristiche simili”.

 

 

HOTEL EUROPA TERME 35031 Abano Terme - Via V.Flacco, 13
Tel. +39 049 8669544 - 8669239 - Fax 049 8669857
e-mail: europa@europaterme.it
C.F. e P.Iva 02322530284
Dati aziendali

 
Hotel abano terme, alberghi abano terme, cure termali convenzionate abano, cure termali convenzionate abano terme, soggiorni termali abano terme, fanghi termali convenzionati abano, fanghi termali convenzionati abano terme, week end abano terme, trattamenti termali abano terme, trattamenti termali convenzionati abano terme, terme padova